La manutenzione dei tuoi serramenti in alluminio

Come effettuare la manuntenzione dei serramenti?

Su quali parti intervenire?

Come garantire una chiusura a prova di spiffero anche se le tue finestre hanno ormai oltre 25 anni?
Ecco i 2 passaggi principali di una manutenzione che richiede solo alcuni minuti a finestra, ma che nè allungano la vita .
Ovviamente sto dando per scontato che i serramenti installati abbiamo componenti originali e garantite.
Ad esempio:
Guarnizioni In EPDM

Cosa sono le guarnizioni in EPDM?
Le guarnizioni in EPDM, rispetto a quelle a base di materie plastiche (TPE), garantiscono una maggiore resistenza all’invecchiamento, agli agenti atmosferici e alle escursioni termiche:
mantengono flessibilità e tenuta inalterate a temperature che possono oscillare da -40 °C a +120 °C.
Un altro punto di forza è rappresentato dal fatto che non sono saldabili e questo, a differenza delle guarnizioni in TPE, impedisce la formazione di grumi negli angoli dell’infisso, evitando che il battente sforzi in fase di chiusura e garantendo, così, un’eccellente ermeticità dei giunti.
Caratteristiche:
-Eccellente elasticità permanente
-Ottima resistenza all’invecchiamento, agli agenti atmosferici (in particolare alle radiazioni UV, all’umidità e al vapore) e all’escursione termica: per questo sono idonee in tutte le zone climatiche
Vantaggi:
-La tenuta della guarnizione in EPDM garantisce un ottimo isolamento termico, che si traduce in un concreto risparmio energetico
Comfort
-L’elasticità e la morbidezza permettono di aprire e chiudere l’infisso molto più agevolmente
-Non richiedono particolare manutenzione, sono facili da pulire e resistenti agli agenti chimici contenuti nei comuni prodotti di pulizia
-Elevato isolamento da rumori esterni, spifferi e odori
-L’ermeticità dei giunti previene l’infiltrazione di umidità e la formazione di muffa. Questo contribuisce a una corretta conservazione della struttura
Design
-Non provocano scolorimenti a contatto con eventuali rivestimenti, vernici e materie plastiche
Tornando a noi, quali sono questi 2 passaggi?
1)Pulizia delle cavità del serramento tramite aspirapolvere munito di beccuccio con estremità stretta, questa procedura eviterà che polvere ed altri residui ostruiscano gli scoli dell’acqua e condensa in questo modo non avrai problemi di infiltrazioni interne.
2)Spray al silicone che non lascia aloni da passare sulle guarnizioni (reperibile in ferramenta)
In questo modo le guarnizioni stanno come nuove per i prossimi 20/25 anni garantendo una chiusura a prova di spiffero.
Questi 2 accorgimenti, almeno una volta all’anno, specie dopo il periodo invernale, fanno si che i nostri serramenti durino praticamente a VITA (purtroppo per noi).
manuntenzione-serramenti-cosmai-schuco-epdm-design_3
ripulire le cavità da polvere e residui
manuntenzione-serramenti-cosmai-schuco-epdm-designspruzzare lo spary al silicone sulle guarnizioni in EPDM

Stai pensando di sostituire le tue vecchie finestre, e non sai da dove iniziare?

Richiedi la tua consulenza personalizzata, ti ricontatterò per fissare un appuntamento a casa tua.

c.cosmai@cosmaidesign.it

 

Clicca qui e compila il modulo per essere ricontattato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: