ALLUMINIO – LEGNO – PVC

QUALE MATERIALE UTILIZZARE?

scelta_cosmai_infissi

Ci siamo, con l’arrivo della bella stagione è arrivato il momento di risistemare i vecchi serramenti in legno.

-Carta vetro

-Spatole

-Vernice trasparente

-Guarnizioni paraspifferi

-Buona pazienza

-TANTISSIMO OLIO DI GOMITO

ASPETTA UN ATTIMO!

Facciamo un paio di considerazioni:

credi che vale ancora la pena continuare a risistemare vecchie finestre che durante il periodo invernale a causa delle guarnizioni ormai logore o addirittura assenti, raffreddano la tua casa

Tra l’altro con un notevole incremento delle tue spese di riscaldamento.

(eccoti un piccolo esempio di risparmio energetico che un nostro cliente ha rilevato)

Non sarebbe fantastico ritrovare i soldi che ora spendi IN PIU’ per riscaldare e rinfrescare il tuo appartamento in un salvadanaio per i tuoi figli, o magari per una vacanza sempre rimandata?

Non sei stufo di sentire abbaiare il cane del tuo vicino o peggio ancora il traffico sotto casa?

Non sarebbe bello chiudere le finestre per isolarsi dai rumori e fastidi esterni, e FINALMENTE goderti il comfort della tua casa?

Se trovi riscontro in quello che ho detto, puoi continuare alla lettura dell’articolo 😉

Presa la decisione della sostituzione dei serramenti ti stai chiedendo

Che prodotto installare? Di quale materiale? A chi mi rivolgo?

Domande più che opportune, in questo articolo cercherò di chiarire le tue idee (sarebbe sempre opportuno chiedere consulenza a chi è e mestiere le mie sono solo linee guida, nel caso vuoi approfondire la questione casualmente a fine articolo trovi la mia m@il 😉 )

PRODOTTO e MATERIALE

Se stai pensando alla classica finestra in PVC di dubbia provenienza, o meglio ancora vista in esposizione in un negozio di bricolage per la casa, fai prima a lasciare le finestre esistenti.

Ti spiego il perché, anzi te lo mostro in questo link (……) scandaloso vero?

NO a prodotti importati da gente che si improvvisa artigiano/serramentista/tecnico, con l’acquisto di questi prodotti il tuo portafogli non ha il beneficio che speri, anzi, per ripristinare o nel peggiore dei casi RIsmontare e acquistare nuovi serramenti (in sostituzione dei NUOVI, scusa il gioco di parole) fa più danni che altro, anzi, con la medesima cifra avresti potuto acquistare il TOP di gamma.

ALLUMINIO A TAGLIO TERMICO:

Buoni valori di isolamento termico/acustico

Ottima resistenza meccanica

Ottima durata nel tempo

Manutenzione quasi nulla

LEGNO ALLUMINIO:

Buoni valori di isolamento termico

Buona resistenza meccanica

Bassa manutenzione ( a patto che, non siano fortemente esposti alle intemperie)

PVC

Consigliato in zone climatiche fredde (il PVC specie su colorazioni scure o tinte legno, teme il caldo)

Poca manutenzione

Buona resistenza meccanica

Buona resistenza nel tempo

Basso/Medio costo di acquisto

 

Ovviamente non ho preso in considerazione tutte le tipologie di prodotto in commercio, ho preso in esempio i prodotti più utilizzati.

 

Uno dei prodotti che riesce a soddisfare al meglio molti dei requisiti da noi richiesti è l’alluminio a taglio termico

-innumerevoli finiture, dai classici RAL alle tinte legno ed altro..

-svariate tipologie di aperture, scorrevoli alzanti, a bilico, vasistas, scorrevoli a ribalta (mantenendo lo stesso design di accessori per ogni tipologia)

-ottima resistenza agli agenti atmosferici

-possibilità di realizzare grandi dimensioni

-buon isolamento termico/acustico ( a seconda degli spessori dei profili e dei vetri)

-scarsissima manutenzione (alcuni produttori rilasciano un proprio kit manutenzione)

-combinato ad appositi accessori garantisce un ottima resistenza al tentativo di effrazioni.

Vomero FrascinoIn questa villa è stata realizzata una vetrata scorrevole di 8mt X 3 mt con profili in alluminio a taglio termico

 

A CHI RIVOLGERSI:

Consiglio vivamente di rivolgerti ad esperti del settore, magari con esperienza ventennale/trentennale nel settore serramenti, inoltre affidati ad aziende esperte nella realizzazione di un determinato prodotto e che siano loro a darti consigli in base alle tue esigenze (e non in base a quello che vogliono vedere!).

Giunti a questo punto ti stai chiedendo perché rivolgerti direttamente al serramentista, semplice, nel caso in futuro avrai bisogno di una manutenzione, o la sostituzione di un accessorio avrai sempre un contatto diretto con il PRODUTTORE dei tuoi serramenti, e non i soliti ‘tramite’.

carlo.cosmai.ci@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: